Medico militare si da malato ma continua ad esercitare nel privato. Condannato a 9 mesi

La condanna a carico di un tenente colonnello medico dell’ Esercito italiano a è arrivata proprio nel giorno della festa delle Forze Armate. L’uomo, un noto chirurgo estetico, esercitava anche in ambito privato, ma l’assenza dal posto di lavoro per motivi medici,  ha insospettito il direttore della struttura militare.



Da quanto riporta “adnkronos”, il medico militare in servizio al Celio, è stato condannato a nove mesi di reclusione dal giudice Maria Teresa Cialoni“. La vicenda risale all’estate del 2016 quando il Direttore del policlinico militare”Celio” , non avendo sue notizie, lo aveva cercato anche in una clinica privata,  scoprendo che il sottoposto stava esercitando tranquillamente come chirurgo plastico estetico malgrado fosse in malattia.

Nei guai anche il medico che gli ha reperito i falsi certificati di  malattia. L’uomo, uno specializzando del policlinico Umberto I di Roma, è stato condannato dallo stesso tribunale in quanto sarebbe riuscito a produrre certificati falsi con una carta intestata ad un altro medico ignaro della vicenda.




METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI, OPPURE SEGUICI SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…


Loading…


Loading…

Condivisione

Lascia un commento