Marina : istruzioni variante formazione aliquota 31.12.2018 avanzamento a Lgt. e conferimento qualifica di 1° Lgt.

Persomil ha diramato le istruzioni per la redazione e inoltro della documentazione valutativa per il personale destinatario della variante alla formazione dell’aliquota riferita alla data del 31
dicembre 2018, ai fini dell’avanzamento al grado di Luogotenente e del conferimento della qualifica di Primo Luogotenente al personale del ruolo Marescialli (C.E.M.M., Nocchieri di porto e Musicisti) della Marina Militare.


Con la Circolare n. M_D GMIL REG2019 0391281 del 24 giugno 2019, sono stati pubblicati, a
cura del II Reparto di questa D.G., gli elenchi integrativi del personale da includere nell’aliquota
di valutazione, formata alla data del 31 dicembre 2018 di cui al Decreto Dirigenziale 21
novembre 2018, n. M_D GMIL REG2018 0669334, ai fini dell’avanzamento al grado di
Luogotenente e del conferimento della qualifica di Primo Luogotenente al personale del ruolo
Marescialli (C.E.M.M., Nocchieri di porto e Musicisti) della Marina Militare.

In relazione a quanto sopra i Comandi ed Enti competenti per il personale dipendente dovranno
provvedere a:

a. Formare, con riferimento alla data del 31 dicembre 2018, il necessario documento
caratteristico (scheda valutativa, rapporto informativo o dichiarazione di mancata redazione
di documentazione caratteristica) motivandolo per “inserimento nell’aliquota riferita al
31/12/2018”, secondo quanto previsto:

– dagli articoli 691 e 692 del Decreto del Presidente della Repubblica 15 marzo 2010, n.
90, recante “Testo Unico delle disposizioni regolamentari in materia di ordinamento
militare, a norma dell’articolo 14 della Legge 28 novembre 2005, n. 246”, pubblicato nel
supplemento ordinario n. 131 alla Gazzetta ufficiale – serie generale – n. 140 in data 18
giugno 2010;

– dalle I.D.C. del 20 novembre 2008, di Segredifesa;

– dalla circolare n. M_D/GMIL V SS 0610740 del 23 dicembre 2008.


Compilare e far sottoscrivere dall’interessato, anche se negativi, i seguenti statini
riepilogativi, riportati in allegato, riferiti alla data del 31 dicembre 2018 relativi all’intera carriera del Sottufficiale, secondo lo schema riportato negli allegati a fianco di ognuno
indicato:
– valutazioni caratteristiche (allegato A);
– ricompense per lodevole comportamento in servizio (allegato B);
– sanzioni disciplinari (allegato C);
– onorificenze e benemerenze (allegato D);
– abilitazioni e brevetti (allegato E);
– corsi professionali (allegato F);
– lingue straniere e titoli di studio (allegato G).

Si richiama l’attenzione circa la compilazione dello statino relativo alle lingue straniere e titoli di
studio (allegato G) aggiornato secondo quanto previsto dalla Pubblicazione SMD – FORM 004
(B) – Edizione 2015.
Si dispone che per i Sottufficiali in aliquota per l’attribuzione della qualifica di “Primo
Luogotenente” siano redatti esclusivamente gli allegati A e C.

Compilare una dichiarazione, firmata dall’Ufficiale competente, attestante che la
documentazione caratteristica redatta è stata controllata e risulta conforme alle disposizioni di
cui al D.P.R. n. 90/2010 ed alle circolari menzionate alla precedente lettera a.

Dovrà, inoltre, essere redatta la prescritta “dichiarazione di completezza”, sottoscritta
dall’interessato e vistata dal Comandante di Corpo del valutando.



Nel caso in cui siano stati già redatti documenti caratteristici non in linea con l’odierna
procedura di avanzamento, i Comandi interessati dovranno:
– annullare/rettificare/stralciare, nel rispetto della normativa vigente in materia di
documentazione caratteristica (D.P.R. 15 marzo 2010, n. 90, I.D.C. Ed. 2008, circolare n.
M_D/GMIL V SS 0610740 del 23 dicembre 2008) i documenti in questione.

– Redigere, con l’intervento delle competenti autorità giudicatrici, la nuova documentazione
da “chiudere” alla data prevista. Sul frontespizio dei documenti ricompilati/rettificati
dovranno essere riportati gli estremi della presente circolare. Le date di intervento delle
autorità giudicatrici nonché quella di presa visione degli interessati dovranno essere quelle
reali sotto le quali i documenti stessi verranno ricompilati e portati a conoscenza dei
Sottufficiali. I periodi di tempo successivi alla suddetta data – già considerati nei documenti
caratteristici annullati o rettificati – dovranno essere compresi nei documenti che saranno
formati al verificarsi di uno dei motivi previsti dall’articolo 692 del citato D.P.R. n. 90/2010.

Far pervenire, direttamente a PERSOMIL – V Reparto – 11^ Divisione, entro e non oltre il
16 settembre 2019, gli originali cartacei perfezionati della documentazione caratteristica,
dei relativi allegati e della dichiarazione di completezza. Sulla lettera di trasmissione, in
corrispondenza dell’oggetto, dovranno essere trascritti, oltre al grado, categoria, cognome,
nome, matricola, anche la dicitura – Variante alla formazione dell’aliquota di
avanzamento riferita al 31 dicembre 2018. Nel caso in cui la documentazione
caratteristica in parola fosse restituita dalla Direzione Generale per il Personale Militare ai
Comandi di Corpo per eventuali regolarizzazioni, al termine dei disposti adempimenti, si
dovrà provvedere al nuovo rilascio della “dichiarazione di completezza”.

La variante ichiama i Comandi /Enti al rispetto puntuale della data del 15 settembre 2019 quale termine utile di arrivo, della documentazione valutativa indicata, alla Direzione Generale.

Provvedere affinché la sopra elencata documentazione, sia digitalizzata in formato pdf
(200dpi) e trasmessa a mezzo PEC e protocollo digitale al seguente indirizzo:
[email protected] . L’inoltro dovrà avvenire contestualmente all’invio degli
originali cartacei. Qualora sussistano necessità di comunicazioni/chiarimenti potranno essere utilizzate le seguenti e-mail istituzionali: – [email protected]

Sulla e-mail inviata, nell’oggetto dovranno essere chiaramente indicati: grado, categoria,
cognome, nome, matricola, la dicitura – Variante alla formazione dell’aliquota di
avanzamento riferita al 31 dicembre 2018 – Quesito.

Si ribadisce che per il personale che, pur inserito nell’ aliquota in parola, alla data del 31
dicembre 2018, si trovi in posizione ostativa all’avanzamento di cui al paragrafo 4. Decreto
Dirigenziale 14 dicembre 2018 M_D GMIL REG2018 0712762, NON DOVRA’ ESSERE
REDATTA LA DOCUMENTAZIONE VALUTATIVA PER AVANZAMENTO. https://www.difesa.it/SGD-DNA/Staff/DG/PERSOMIL/Circolari/Documents/2019/MARINA/Circolare0422823.pdf



Condivisione

Lascia un commento