Maresciallo dell’Aeronautica muore a 54 anni. 5 anni fa era sopravvissuto ad un terribile incidente

Morto a 54 anni il  maresciallo dell’Aeronautica Militare Mario Cerciello, Era un podista del Team Marathon Bike e volto noto del circuito Uisp Corri nella Maremma.

Cerciello combatteva da tempo contro un tumore, ma chi  lo conosceva mai avrebbe pensato al tragico epilogo. Cerciello si arruolò in Aeronautica nel 1987.

Nel 2015 sopravvisse ad un terribile incidente stradale. Fu investito da un’auto mentre era in sella alla sua moto. Fu trascinato per 80 metri – racconta il fratello Manuel – I soccorritori cercavano il corpo per strada, senza trovarlo. Era rimasto sotto la macchina. A salvarlo fu uno zainetto che gli fece da “airbag” e lo protesse; lo zainetto del Marathon bike. Ora la malattia me l’ha portato via . 

Il maresciallo Mario Cerciello lascia la moglie Giulia e il figlio Ettore. La notizia è diventata subito virale, specie negli ambienti sportivi e militari dove era molto conosciuto.

Il male contro cui  combatteva l’aveva costretto a subire due interventi chiirurgici, La situazione è precipitata lo scorso lunedì, quando è stato trasportato all’ospedale della Misericordia di Grosseto. La morte è sopraggiunta nella mattinata di martedì.

“Perdo un grande amico – racconta Maurizio Ciolfi, presidente del Team Marathon Bike – e provo un dolore fortissimo. Mario era un amico speciale e un validissimo collaboratore, prezioso in eventi importanti come la Grosseto-Castiglione e la Staffetta di Canapone.

Mi mancherà tanto”. “Tante bugie gli ho detto specie gli ultimi tempi – aggiunge Ciolfi – l’ho preso in giro in passato sulla sua malattia, ma lui rideva sapendo che è il mio modo di vivere la vita. Poi il pensiero va alla Marcia del Capercio del 2015, quando mentre stava rientrando a Grosseto da Arcidosso, una macchina gli passò letteralmente sopra. Quanto ha sofferto, con operazioni su operazioni. Quante volte glielo ho ripetuto che sarebbe campato 100 anni, dopo che era sopravvissuto a quel terrificante incidente. Purtroppo on è stato così”. Un rapporto forte, fino all’ultima telefonata: “Maurizio dì agli altri di non venire a trovarmi, sto troppo male. Fatico anche a parlare”.

I funerali si svolgeranno oggi 28 maggio alle ore 10 nell’area antistante al circolo ufficiali in via Costiera a Marina di Grosseto, in rispetto alle normative anti Coronavirus all’aperto. Su volontà di Mario non ci saranno fiori, ma raccolta di soldi da devolvere in beneficenza.

METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento