Malore fatale: militare italiano muore in Iraq durante missione

Una morte improvvisa che ha lasciato attonitii i colleghi. Roberto Morfè è deceduto in seguito ad un malore.


Morfè era in forza alla Marina Militare italiana ed aveva solo 40anni. Era stato assegnato al contingente italiano in Iraq presente a Baghdad. La notizia è stata resa nota direttamente dallo Stato Maggiore della Difesa.

Roberto Morfè rivestiva il  grado di Capo di prima classe. Un team del personale sanitario del Comando Logistico di Napoli della Marina militare , accompagnato dal Cappellano militare dell’Accademia Aeronautica di Pozzuoli, si è recato dai parenti della vittima, per fornire il  supporto necessario in queste terribili circostanze .↓


Il Capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Enzo Vecciarelli, ha espresso profondo cordoglio a nome delle forze armate e suo personale, ai familiari e ai colleghi della Marina militare per la scomparsa del Capo di prima classe Roberto Morfè.↓

Il Ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, ha commentato così la morte del militare:

“Ho appreso con profondo dolore la notizia della drammatica scomparsa del Capo di 1^ Classe Roberto Morfè, colto da un improvviso malore.” “La scomparsa improvvisa e prematura di un giovane sottufficiale impegnato in una missione italiana in Iraq, per portare pace e stabilità, rappresenta una perdita incolmabile per la sua Famiglia, per le Forze Armate e per l’Italia tutta. In questo momento voglio esprimere alla famiglia di Roberto e alla Marina Militare Italiana le più sentite condoglianze di tutto il personale della Difesa e mie personali.”




Loading…


Loading…


Loading…

 

Condivisione

Lascia un commento