L’Italia sospende l’accordo sulle armi con gli Emirati Arabi Uniti

(Reuters) – L’Italia ha bloccato la vendita di migliaia di missili all’Arabia Saudita ed agli Emirati Arabi Uniti. 

L’Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti fanno parte di una coalizione araba che dal 2015 combatte gli Houthi allineati con l’Iran nello Yemen in un conflitto visto come una guerra per procura tra Riyadh e Teheran. 

Le Nazioni Unite descrivono quella dello Yemen come la più grande crisi umanitaria del mondo, con l’80% della sua popolazione che necessita di aiuti.

“Questo è un atto che abbiamo ritenuto necessario, un chiaro messaggio di pace proveniente dal nostro Paese. Per noi il rispetto dei diritti umani è un impegno indissolubile”, ha detto in un comunicato Di Maio.

La Rete italiana per la pace e il disarmo ha affermato che la decisione di Roma bloccherà la vendita di circa 12.700 missili all’Arabia Saudita.

Le vendite bloccate facevano parte di un’assegnazione totale di 20.000 missili per un valore di oltre 400 milioni di euro (485 milioni di dollari) concordata nel 2016 sotto un governo di centro sinistra guidato da Matteo Renzi.


Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)

Loading…





Condivisione

Lascia un commento