Libano: altro esplosivo vicino al porto. Scoperte 4,35 tonnellate di nitrato di ammonio a Beirut

L’esercito libanese ha annunciato ieri di aver scoperto 4,35 tonnellate di nitrato di ammonio, altamente esplosivo, vicino all’ingresso del porto di Beirut.

L’esplosivo è stato scoperto proprio nella zona dove il 4 agosto scorso è avvenuta una devastante esplosione.

La notizia è stata diffusa dall’agenzia di stampa statale “Nna”. Secondo una dichiarazione dell’esercito libanese, i genieri dell’esercito stanno mettendo in sicurezza la zona.

Un mese fa 2.750 tonnellate di nitrato di ammonio, stoccate nel porto della capitale da sei anni, sono esplose distruggendo circa la metà di Beirut e provocando la morte di 190 e il ferimento di circa 6.500. 


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento