Investe un uomo in bici e non si ferma. Carabiniere si costituisce dopo alcuni giorni

Calcio. Bergamo. Guai seri per un carabiniere in servizio fuori provincia. Il militare dopo aver investito un uomo con la sua auto, non si è fermato per soccorrerlo.

Da quanto riporta “Prima Treviglio“, il 38enne di origini indiane si stava recando al lavoro in bici , quando è stato travolto da un’auto rossa. L’uomo è morto poche ore dopo a causa delle gravi ferite riportate. Ad accorgersi del corpo ormai senza vita, un passante.

Nei giorni scorsi, il militare si è presentato presso la caserma dell’Arma di Calcio, ammettendo le proprie responsabilità. Basant Singh, immigrato indiano, era regolarmente residente in Italia da oltre 12 anni. L’incidente è avvenuto sulla provinciale 105 attorno alle sei del mattino.

POTREBBE INTERESSARTI: SPARA AL MARESCIALLO DEI CARABINIERI DI CALCIO COLPENDOLO ALLA TESTA

Le indagini dei militari della compagnia di Treviglio erano indirizzate al ritrovamento di un’auto di colore rosso con i fanali compromessi dall’urto. I sospetti erano ormai ricaduti su una decina di autovetture della zona.

Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)

Loading…


Condivisione

Lascia un commento