Inversione di marcia con la bici. Travolto da una gazzella dei carabinieri muore sul colpo

Drammatico incidente sulla Romea, nel veneziano. Un  ciclista è stato investito ed è morto sul colpo.

Dalle ricostruzioni effettuate e dalle dichiarazioni dei testimoni e dei militari all’interno dell’ auto si servizio, un extracomunitario in sella alla sua bici ha tentato improvvisamente un’ inversione di marcia, ma non si è accorto dell’arrivo della gazzella dei carabinieri che lo ha centrato in pieno.



L’uomo è finito rovinosamente contro il parabrezza per poi essere scaraventato in un prato dalla parte opposta della strada. La Romea è stata chiusa per diverse ore al fine di permettere alle forze dell’ordine di effettuare i rilievi di rito. Il personale del 118, giunto  sul posto in breve tempo, ha soltanto potuto constatarne l’avvenuto decesso.

L’Anas in seguito all’incidente ha emanato un comunicato:



“In Veneto è provvisoriamente chiusa al traffico, in entrambe le direzioni, la strada statale 309 “Romea”, in corrispondenza del km 82.3, a Chioggia, a causa di un incidente che ha coinvolto un’auto e un ciclista. Nell’impatto il ciclista ha perso la vita.

Un carabiniere invece è rimasto gravemente ferito ieri a Roma in un incidente stradale su viale di Trastevere, altezza via Cesare Pascarella. Poco dopo le 9:00 il militare in sella alla sua moto di servizio è finito contro una Lancia Ypsilon condotta da una donna di 58 anni, riportando la peggio.L’uomo è stato trasportato all’ospedale San Camillo in codice rosso. Illeso il collega che era insieme a lui , ma in sella ad un’ altra moto.





METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI, OPPURE SEGUICI SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

loading…


Loading…


Loading…


Loading…

Condivisione

Lascia un commento