Intenso periodo addestrativo per le Scuole Militari prima di tornare tra i banchi.

Nei giorni scorsi si è conclusa l’attività addestrativa che, dal 31 agosto scorso e per la durata di due settimane, ha visto impegnati gli allievi delle Scuole Militari dell’Esercito “Nunziatella” e “Teuliè” con l’obiettivo di consolidare le conoscenze tecnico-tattiche finora apprese e migliorare l’addestramento individuale e di team.

L’attività, che ha coinvolto circa 300 giovani con le stellette, si è svolta, nel rispetto delle norme vigenti per il contrasto e contenimento del COVID-19, presso il 21° reggimento genio guastatori e reggimento “Cavalleggeri Guide” (19°) per gli allievi della Nunziatella e presso il reggimento “Nizza Cavalleria” (1°) per gli esercitati della Teuliè.

Gli allievi sono stati accolti dagli istruttori che hanno illustrato i diversi percorsi formativi, quali: addestramento individuale al combattimento, topografia, difesa CBRN (Chemical, Biological, Radiological, Nuclear), procedure radio, sfruttamento del terreno, combattimento nei centri abitati, armi e tiro.

Inoltre, ogni reggimento ha mostrato i propri mezzi in dotazione e i sistemi di simulazione che grazie ad una tecnologia avanzata permettono di riprodurre scenari di combattimento molto realistici.

Le due settimane si sono concluse con una giornata di addestramento al movimento in montagna utilizzando le aree del parco nazionale del Vesuvio (Napoli) e parco regionale Spina Verde (Como), un’attività formativa che richiede elevato impegno fisico e mentale.

Il compito delle Scuole Militari Nunziatella e Teuliè è quello di far raggiungere ai propri allievi una completa formazione sia dal punto di vista fisico sia culturale, educandoli ai valori specifici che caratterizzano il soldato, con una preparazione scolastica innovativa e moderna, orientata ad una dimensione europea.

FONTE E FOTO ESERCITO ITALIANO

METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






 

Condivisione

Lascia un commento