Incidente in scooter. Muore maresciallo dell’Aeronautica Militare di 54 anni dopo 7 giorni di agonia

Dramma alle porte di Borgo Podgora,in provincia di Latina. Un maresciallo dell’Aeronautica di rientro dalla base di Borgo Piave ha riportato gravissime ferite in seguito all’impatto con una autovettura. Il  militare è deceduto dopo una settimana di agonia nel reparto di rianimazione.

E’ stato una settimana tra la vita e la morte il Primo Maresciallo dell’Aeronautica Militare Giuseppe Zaccariello, di soli 54 anni. Poi il suo cuore purtroppo ha ceduto.

Il militare era rimasto coinvolto in un sinistro nel pomeriggio del 27 agosto, mentre rientrava dal lavoro dalla base militare di Borgo Piave, in provincia di Latina, esattamente sulla strada Acque Alte, alle porte di Borgo Podgora, dove viveva.

Era in sella al suo scooter Kymco Xciting 250, vicino ad un supermercato , quando una donna alla guida di una Ford Fiesta, mentre procedeva in senso opposto, ha svoltato improvvisamente, invadendo la sua corsia.

Zaccariello ha tentato una frenata disperata, ma ha perso il controllo del mezzo. L’impatto è stato tremendo. Il  personale sanitario intervenuto sul posto, dopo averlo stabilizzato lo ha  trasportato  all’ospedale Santa Maria Goretti, dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico, probabilmente per le lesioni interne.

Purtroppo dopo sette giorni trascorsi nel reparto di rianimazione, , esattamente il 3 settembre 2020, il cuore del Primo Maresciallo Giuseppe Zaccariello ha ceduto. La procura ha aperto un’inchiesta per stabilire le responsabilità della donna al volante.Al momento è accusata di omicidio colposo.

Il pubblico ministero della Procura della Repubblica di Latina, Martina Taglione,ha disposto l’autopsia che è stata eseguita lo scorso 5 settembre dal medico legale.

Familiari  colleghi ed amici  vogliono vederci chiaro:

La famiglia della vittima ha scelto come consulente la dottoressa Daniela Lucidi.

«Giuseppe Zaccariello – racconta chi lo conosceva – era un amico, un uomo eccezionale, un collaboratore della Caritas. Questa tragedia ha sconvolto le nostre vite» I  funerali si  sono svolti ieri, 7 settembre, nella chiesa di Borgo Podgora.


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento