Incidente in moto. Maresciallo dell’Aeronautica muore dopo 5 giorni di agonia

Incidente fatale per un Primo Maresciallo dell’Aeronautica Militare. Giuseppe Mazza, per gli amici Pino, è deceduto ieri mattina, dopo cinque giorni di agonia.

Giuseppe Mazza, Primo Maresciallo dell’Aeronautica Militare, aveva 56 anni, compiuti tragicamente lo scorso 18 ottobre nel suo letto d’ospedale mentre lottava tra la vita e la morte.

Da quanto riporta “Ciociaria oggi”, il drammatico incidente è avvenuto mercoledì 14 ottobre sulla Superstrada Anticolana, in prossimità del bivio per Paliano, sotto il territorio di Anagni.

Mazza, originario di Alatri, in provincia di Frosinone, per cause al vaglio degli inquirenti è finito con la sua moto contro una Peugeot guidata da un 65enne di Ceccano. L’impatto è stato violentissimo ed il militare è rimasto a terra in gravissime condizioni. Il personale sanitario intervenuto sul luogo dell’incidente, a causa dei gravi traumi, dopo averlo stabilizzato lo ha trasportato all’ Ospedale San Camillo di Roma. 

Purtroppo lo scorso fine settimana le condizioni del militare sono improvvisamente peggiorate fino a causarne il decesso. La famiglia, con un gesto di grande generosità e altruismo, ha autorizzato l’espianto degli organi.

Per l’uomo alla guida della Peugeot ora l’accusa è di “Omicidio Stradale Colposo” Il Primo Maresciallo Giuseppe Mazza lascia la moglie e una figlia. 

METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento