IMPORTANTE SENTENZA SU MILITARE SINDACALISTA TRASFERITO SENZA IL CONSENSO DELLA SUA ASSOCIAZIONE SINDACALE

Importante sentenza del Tribunale di Milano – Sezione Lavoro.

Per il giudice Sara Manuela MOGLIA, la previsione normativa di tale assenso e, per contro, l’aver disposto il trasferimento senza consultare l’associazione costituisce atto che svilisce e viola le prerogative proprie dell’associazione.


Il solo fatto di ricoprire un incarico sindacale attribuisse all’Associazione, di cui ne era diventato organo, la prerogativa di essere sentita in occasione della decisione del trasferimento.

Esultano le sigle sindacali che definiscono la sentenza “storica”.

Il SIAM:

Questa è una sentenza storica poiché rappresenta un precedente importantissimo. Infatti il giudice ha riconosciuto che l’articolo 1480 del COM che prevede che ” i trasferimenti ad altre sedi di militari di carriera o di leva eletti negli organi di rappresentanza, se pregiudicano l’esercizio del mandato, devono essere concordati con l’organo di rappresentanza a cui il militare, del quale si chiede il trasferimento, appartiene.



Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)

Loading…






Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento