Il Poliziotto – Il tuo nemico sulla strada non porta la divisa

Ciao, sono un poliziotto.
Quello con gli stivali, della Stradale. Mi vedi sempre là, in mezzo alla strada….

Anni fa, non c’era giorno nel quale non finissi le mie ore in ospedale, a verbalizzare le testimonianze delle vittime. Oppure a suonare campanelli, a dire a un genitore che una figlia o un figlio non sarebbe tornato a casa.
Che non sarebbe tornato il papà o la mamma.

Non che oggi non accada, ma il lavoro al quale abbiamo partecipato, che tutti abbiamo fatto, è servito: il numero dei morti è dimezzato.
È ancora troppo poco però e per questo continui a vedermi sempre là, in mezzo alla strada.

Faccio quello che devo: se mi capita arresto i delinquenti, oppure faccio multe: faccio soffiare negli etilometri, prendo tamponi antidroga; guardo se hai le cinture o il casco, se usi il cellulare, se vai forte.
E per quello ho il radar…

È un lavoro bellissimo, spesso difficile, quasi sempre incompreso.
Per essere perfetto, però, bisogna che tu mi aiuti e l’unico modo che hai per farlo, è quello di rispettare le regole: tu le rispetti e io tengo la paletta a posto.

Promesso.

(Campagna “La strada è di tutti” di Isoradio –  Testi di Lorenzo Borselli e Giordano Biserni)

METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento