Il militare positivo al coronavirus: Sono un asintomatico. Ho eseguito gli ordini come un soldato è tenuto a fare

Un militare dell’Esercito Italiano impiegato nell’Operazione Strade Sicure ha contratto il covid-19. Dopo aver effettuato il tampone ha scoperto di essere un “asintomatico”.

Inviato in convalescenza, Giuseppe Luongo è tornato nella sua abitazione di Quistello, un piccolo paesino nel mantovano, dove trascorrerà il  periodo di quarantena. Col suo post ha voluto chiarire il motivo del suo ritorno “per evitare la divulgazione di informazioni sbagliate che girano all’interno di un piccolo paese“-



19/04/2020 Data in cui ho ricevuto la chiamata che in questo periodo nessuno si augura: “Signor Giuseppe Luongo, risulta essere positivo al SARS CoV-2″. A tutti coloro che mi vogliono bene, voglio precisare che non avverto alcun sintomo del Covid-19, sono un classico esempio di un positivo asintomatico, e che gli enti di competenza hanno adottato le giuste misure sanitarie.

Chissà quante persone sul territorio italiano lo sono e purtroppo non lo sanno, impossibilitati dall’esecuzione del tampone, non ponendo mai fine a questa pandemia che sta mettendo l’italia in difficoltà. Già prima dell’esito del tampone, ho adottato le giuste misure per proteggere i miei cari da una mia eventuale positività, da come poi si è rilevato, in quanto negli ultimi 3 mesi ho prestato servizio nell’operazione strade sicure, dove ogni giorno ero esposto ad un possibile contagio.



A causa di varie situazioni avverse e non avendo a disposizione altre strutture dove poterci ospitare, ci hanno ordinato di ritirarci dal servizio ed effettuare presso le proprie abitazioni una quarantena fiduciaria. HO ESEGUITO SEMPLICEMENTE GLI ORDINI IMPOSTI COME UN SOLDATO E’ TENUTO A FARE.

Ho scritto questo post per chiarire il motivo del mio ritorno e per evitare la divulgazione di informazioni sbagliate che girano all’interno di un piccolo paese. Inoltre, voglio ringraziare con tanto affetto tutte le persone che mi sono state vicine e si sono interessati al caso, e particolarmente a tutti coloro che hanno avuto premura di informarsi, anche con un semplice messaggio, riguardo la mia salute.

Auguri di una pronta guarigione

NSM


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI.

SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…





 

Condivisione

Lascia un commento