Il 70% del FESI sarà corrisposto nel cedolino di luglio 2020 .La comunicazione del CUSI

Finalmente è stata fatta chiarezza, almeno in parte, circa la corresponsione del “Fondo Efficienza Servizi Istituzionali” (FESI) 2019- Di seguito la comunicazione del CUSI ” Centro Unico Stipendiale Interforze”

Con D.M. del 6 luglio 2020 sono stati approvati i criteri di ripartizione e le quote per il 2019 delle risorse destinate al Fondo di Efficienza dei Servizi Istituzionali 2019.

Nonostante i ristrettissimi tempi a disposizione, grazie a un proficuo lavoro di squadra e alla fattiva disponibilità di NoiPA, che, come sempre, ha dimostrato particolare attenzione alle esigenze del Dicastero, il compenso sarà pagato, nella misura del 70% circa del dovuto, con emissione straordinaria nel corrente mese di luglio.

La parte residua (circa il 30% del dovuto) sarà corrisposta non appena saranno finalizzate, a cura del MEF, le procedure finanziarie per la ripartizione a favore di tutte le articolazioni del Comparto Difesa e Sicurezza e Soccorso Pubblico, delle risorse allocate dall’articolo 1, comma 441, della legge 30 dicembre 2018, n. 145, recante “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021”.

Nella comunicazione, è allegata anche l’approvazione del MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE,  nel quale viene attestato che il provvedimento emanato dal Ministero della Difesa 
il riscontro preventivo amministrativo contabile previsto dalla normativa vigente con esito positivo.


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento