Genova: poliziotto uccide moglie e figlie, poi si spara

Questa mattina, poco prima delle 7, la tragedia in una casa di Cornigliano, in piazza Conti: un poliziotto ha ucciso nel sonno con la pistola di ordinanza le figlie e la moglie, poi ha chiamato i colleghi e si è tolto la vita.

Le vittime potrebbero essere state in precedenza sedate: è una delle ipotesi al vaglio del pm Emilio Gatti che coordina le indagini e che ha disposto l’autopsia sui corpi. Per non fare sentire i colpi di pistola l’uomo ha coperto l’arma con un cuscino, ottenendo un effetto silenziatore. Infine ha lasciato un biglietto per spiegare i motivi del suo gesto estremo, in cui parla di “problemi insormontabili”.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento