FSP – Ruolo ispettori: concorsi e promozioni

Problematiche per la partecipazione degli appartenenti al ruolo sovrintendenti ai concorsi interni a 2.662 e 1.141 posti: l’Amministrazione si è subito attivata per trovare soluzioni.

Dopo i nostri circostanziati e risoluti interventi ufficiali, iniziati con le note del 4 e del 5 gennaio scorso, il Dipartimento della pubblica sicurezza si è immediatamente attivato affinché i vice sovrintendenti che hanno frequentato il 28° corso possano partecipare al concorso a 2.662 posti da vice ispettore, riservato agli appartenenti al ruolo dei sovrintendenti, nonché per l’aliquota di posti riservati agli appartenenti al ruolo dei sovrintendenti del concorso a 1.141 da vice ispettore perché i decreti di inquadramento degli oltre 3.200 interessati, dopo la firma dal Capo della Polizia e la restituzione – ieri – al competente servizio nei tempi tecnici normali per questo tipo di adempimenti, da lunedì verranno inseriti per aggiornare il “Portale concorsi”.

L’Amministrazione si sta adoperando anche sugli altri aspetti problematici da noi segnalati e, in particolare:

– coloro i quali non dispongono ancora dei decreti di nomina a sovrintendente capo con decorrenza 1° gennaio 2020, tenendo doverosamente conto anche dei primi risultati dei ricorsi presentati dai colleghi che si sono trovati nella stessa condizione per la partecipazione al precedente concorso a 614 posti da vice ispettore e, non potendo partecipare per l’aliquota riservata appunto ai sovrintendenti capo, non ha potuto fruire della garanzia del mantenimento della sede di servizio dopo la promozione;

– coloro i quali sono in attesa di vedersi attribuita la promozione a sovrintendente o la denominazione di sovrintendente capo “coordinatore” con decorrenza 1° gennaio 2020;

– coloro i quali hanno in passato conseguito la promozione alla qualifica di vice sovrintendente per meriti straordinari con una decorrenza penalizzante rispetto a quella che essi stessi avrebbero avuto se, non avendo avuto quei meriti straordinari, non fossero stati promossi prima degli altri rispettivi pari corso, per poi partecipare ai rispettivi primi concorsi utili e conseguendo così una decorrenza retroattiva precedente – e quindi più vantaggiosa -rispetto a quella conseguita, appunto, per meriti straordinari.

Così come abbiamo fatto anche per iscritto ed ufficialmente fin dalla pubblicazione dei bandi continueremo a pressare l’Amministrazione, auspicando una rapida risoluzione di tutte le problematiche evidenziate, vi terremo informati degli sviluppi che via, via, si andranno a delineare.

Promozioni alle qualifiche di ispettore e di sostituto commissario

È al momento prevista entro la metà del prossimo mese di febbraio la riunione della commissione per il ruolo degli ispettori che deliberà la promozione alla qualifica di ispettore per circa 1.800 vice ispettori ed alla qualifica di sostituto commissario per circa 700 ispettori superiori che rivestono tale qualifica dall’anno 2016 o precedente.

Roma, 8 gennaio 2021

Il comunicato

Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)

Loading…






Condivisione

Lascia un commento