Finanzieri bloccati sulla nave. La nota della G.d.F: militari sbarcati e posti in quarantena, ma stanno bene

http://www.vocidalcilento.it/chiarimenti-della-gdf-in-merito-allarticolo-covid-19-problemi-per-lequipaggio-di-una-nave-della-finanza-di-taranto.html

La G.d.F. , in una nota chiarisce quanto occorso ai militari.  Lo scorso 9 marzo, durante una navigazione operativa a bordo del G.129 Sottile, un militare dell’equipaggio ha accusato lievi sintomi influenzali. Il giorno successivo, al rientro nel porto di Crotone, lo stesso è stato sottoposto a tampone.



Il referto delle analisi che ha confermato la positività del Finanziere al COVID-19 -continua la nota pubblicata da”Voci dal Cilento-  è stato comunicato al diretto interessato in data 12 marzo. In questo lasso di tempo, il militare è rimasto confinato nella propria cabina. Stante l’esito positivo del tampone, l’impossibilità dell’ASP di Crotone a fornire assistenza all’equipaggio dell’imbarcazione e il miglioramento delle condizioni di salute del Militare, domiciliato a Matera, si è deciso di trasferire il Guardacoste, nella prima mattinata del giorno 13 presso la base di Taranto.



In virtù delle disposizioni impartite dall’Autorità sanitaria della Basilicata, il Finanziere affetto da Coronavirus è stato fatto sbarcare per raggiungere il proprio domicilio, ove attualmente permane in quarantena vigilata. Anche gli altri componenti dell’equipaggio –che allo stato, non manifestano alcun sintomo – in data odierna, previo nulla osta rilasciato nella serata del giorno 13 dalla competente Sanità Marittima pugliese, hanno raggiunto i rispettivi domicili dove è stata attivata, dall’ASL di Taranto, la procedura della sorveglianza attiva.

Giova precisare inoltre, che due dei Militari imbarcati, in quanto accasermati, sono stati avviati a trascorre il periodo di quarantena domiciliare presso il Soggiorno marino del Corpo di San Vito in provincia di Taranto.

Tutte le attività poste in essere, dunque, sono state previamente concordate con le competenti Autorità sanitarie in ottemperanze alle procedure previste dai protocolli in uso (Nazionale, regionali) per evitare la proliferazione del contagio da COVID19.






METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI, OPPURE SEGUICI SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…


Condivisione

Lascia un commento