Finanziere a processo. Avrebbe puntato la pistola sulla testa della moglie

https://www.corrieredicomo.it/minaccia-la-moglie-con-la-pistola-militare-38enne-a-processo/

Militare della Guardia di Finanza finisce nei guai. Le terribili accuse della moglie hanno convinto il giudice a rinviarlo a giudizio.

Da quanto riporta il Corriere di Como, l’uomo avrebbe minacciato la moglie puntandole la pistola d’ordinanza (una Beretta calibro 9) alla testa. L’avrebbe picchiata, usando anche un ferro da stiro caldo, e l’avrebbe a più riprese insultata.

In aula, con il processo che si è aperto nei giorni scorsi, è finito un finanziere di 38 anni originario di Caserta.

I fatti contestati dalla Procura di Como, fanno riferimento a un periodo che si concluse il 25 ottobre 2017, quando cioè la moglie si decise a denunciare il marito presentandosi in caserma dai carabinieri di Rebbio.

Le accuse – ora finite di fronte ad un giudice – parlano di maltrattamenti in famiglia e anche di minacce aggravate.


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento