Favori per i party al lido? Militare accusato di “rivelazione di segreto d’uffico”

Presunti favori e illeciti per ottenere autorizzazioni per i party notturni: Il gup ha rinviato a giudizio 5 persone tra cui il titolare dello stabilimento Bahia del Sol Luca Mangialardo e il sindaco di Porto Cesareo Salvatore Albano.

Ma a processo ci saranno anche, per aver svolto un ruolo di intermediazione, Fernando Antonio Basile, primo cittadino della città alla fine degli anni ’80 e qui nel ruolo di mediatore, il tecnico comunale Maurizio D’Andria e Stefano Stella, militare della guardia costiera gallipolina.

Le accuse a vario titolo sono di abuso d’ufficio e concorso in falso ideologico e materiale in atto pubblico. Al militare è contestata la rivelazione di segreto d’ufficio, avvisando l’imprenditore dell’ispezione.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento