Ex Idroscalo di Desenzano: Difesa Servizi cerca operatori economici per un project financing

L’ ex idroscalo di Desenzano, meta di molte famiglie di militari nel corso degli anni , versa ormai in uno stato di abbandono totale. L’aera, una volta dell’ Aeronautica, oggi appartiene a Difesa Servizi, ovvero la branca del Ministero della Difesa che tratta anche questo genere di siti.



Tra le ipotesi  che circolano, l’area potrebbe essere convertita in una struttura  turistica o addirittura in una residenza per anziani , una casa-albergo per intenderci. Da quanto riporta Brescia Oggi, la rivelazione è stata fatta dal sindaco di Desenzano Guido Malinverno, il quale ha annunciato che  Difesa Servizi, la società del Ministero che si occupa della valorizzazione immobiliare dei siti militari dismessi, tra cui appunto l’ex Idroscalo, ha pubblicato una richiesta di manifestazioni d’interesse, con scadenza al 31 ottobre, per individuare operatori economici interessanti a un project financing.

«Quando parliamo di turistico – sostiene il sindaco – intendiamo un albergo, una residenza turistico-alberghiera oppure case vacanze. La manifestazione d’interesse serve solo a raccogliere indicazioni su eventuali stakeholder, in via preliminare, poi ci sarà un bando. Il nostro impegno come Comune – continua Malinverno – per quanto ci compete, è di trovare una soluzione rispettosa dei luoghi e della memoria, un giusto accordo tra le esigenze della città e di chi investirà. Ad oggi non c’è nessun progetto, ma in ogni caso dovrà essere approvato dalla Giunta e dal Consiglio comunale».





Loading…


Loading…


Loading…

Condivisione

Lascia un commento