Per la Procura era malato ma andava in palestra. Militare accusato di truffa

Rinviato a giudizio un sottufficiale dell’ Esercito Italiano. Le sue assenze non hanno convinto i superiori che dopo una segnalazione alla Procura, hanno dato il via alle indagini.



I superiori del sottufficiale, insospettiti dal prolungarsi delle assenze dal servizio, avrebbero informato la Procura, facendo avviare un’ indagine. Dai riscontri effettuati sarebbe emerso che il militare, pur non versando in condizioni fisiche ottimali, si sarebbe recato in palestra durante i periodi di riposo medico.

Il gup Marcello Rizzo, in sede di udienza preliminare,  ha rinviato a giudizio il militare 41enne in servizio a Bari. In caso di colpevolezza, il militare, oltre al processo , rischia di dover restituire gli emolumenti percepiti nei periodi di malattia contestati. Il prossimo marzo il sottufficiale sarà difeso dall’avvocato Salvatore Falconieri, convinto dell’innocenza del suo assistito.





METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI, OPPURE SEGUICI SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…


Loading…

Loading…

Condivisione

Lascia un commento