Covid-19: Il Luogotenente dei carabinieri Arturo D’Amico non ce l’ha fatta. Aveva 54 anni

Ancora una vittima nel Comparto Sicurezza e Difesa. Il Luogotenente dei carabinieri Arturo D’Amico è deceduto per le complicazioni di un’infezione da Covid-19

Il militare lo scorso 22 febbraio era stato trasportato d’urgenza con l’elisoccorso presso il Policlinico Gemelli della capitale. Purtroppo le sue condizioni si sono aggravate fino al pomeriggio di oggi, quando il suo cuore ha smesso di battere per sempre. ↓

Arturo D’Amico aveva 54 anni. Lascia la mogie e due figli .In passato era stato al servizio dei Reparti Speciali del Ros di Campobasso.

In lutto l’intera comunità di Campomarino ( CB), dove D’Amico svolgeva il proprio dovere da anni. 

L’Arma ha espresso il proprio cordoglio nei social:

L’Arma dei Carabinieri  piange un altro dei suoi figli che il Covid si è portato via: il Luogotenente C.S. Arturo D’Amico, comandante della Stazione di Campomarino (CB). Con profondo cordoglio ci stringiamo alla moglie e ai giovani figli di Arturo, certi che il suo insegnamento resterà vivo nei cuori di colleghi e amici. #Carabinieri


Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)

Loading…






Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento