COVID-19: Concessione di medaglie al valore dell’Esercito

https://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2021-02-06&atto.codiceRedazionale=21A00522&elenco30giorni=false

Pubblicati in Gazzetta i decreti presidenziali che concedono le medaglie al valore dell’ Esercito a chi si è prodigato nei  giorni di pandemia in aiuto della popolazione.

Premiati il Reggimento Logistico «Taurinense», il Comando dei Supporti Logistici, il Reggimento Difesa CBRN «Cremona» , il  2° Reggimento Genio Guastatori, Reggimento Logistico «Julia» ed il 3° reggimento artiglieria «Terrestre». Di seguito le motivazioni: 

Reggimento Logistico «Taurinense»

«Glorioso reggimento altamente specialistico dell’Esercito, interveniva prontamente in soccorso dei cittadini delle Provincie di Bergamo e Brescia duramente colpite dall’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Prodigandosi con ammirevole sprezzo del pericolo, proprio laddove l’epidemia assumeva i toni più drammatici, grazie alle specifiche competenze provvedeva alla sanificazione delle strutture di ricovero e di pubblica utilità, riscuotendo unanime riconoscenza tra la popolazione civile e le Autorità locali.

Magnifico esempio di unità, si è distinta per il valore dei suoi soldati, espressione di nobili ideali e assoluta professionalità, che hanno scolpito pagine esemplari di solidarietà e abnegazione, esaltando il prestigio dell’Esercito al cospetto dell’Italia».

Comando dei Supporti Logistici

Con decreto presidenziale n. 349 del 30 dicembre 2020, al Comando dei supporti logistici, è stata concessa la medaglia di bronzo al valore dell’Esercito con la seguente motivazione:

«Con altissimo senso del dovere e non comune spirito di abnegazione, le donne e gli uomini delle unità del Comando dei supporti logistici assicuravano, nella fase piu’ acuta della grave emergenza epidemiologica da COVID-19, un decisivo supporto alla popolazione.

Dimostrando risoluto impegno schieravano, in tempi ridottissimi, due ospedali militari da campo nei Comuni di Piacenza e Crema a supporto delle strutture sanitarie locali, oramai congestionate dai numerosi ricoveri, distinguendosi per straordinaria efficienza e generoso altruismo.

Fulgida testimonianza del patrimonio di altissime tradizioni militari ed elevatissime virtu’ civiche della Forza armata, contribuiva a esaltare il lustro e il decoro dell’Esercito dinanzi a tutta la Nazione». Italia settentrionale, marzo – maggio 2020.

7° Reggimento Difesa CBRN «Cremona»

Con decreto ministeriale n. 1346 del 22 dicembre 2020, al reggimento logistico «Taurinense», e’ stata concessa la croce d’argento al merito dell’Esercito con la seguente motivazione:

«Fiera e coesa unità, fedele al suo motto “Omnia Omnibus”, interveniva con slancio e determinazione, apportando un fondamentale contributo in supporto alla popolazione duramente colpita dalla grave emergenza epidemiologica da COVID-19.

Conscia del subdolo pericolo affrontato, garantiva la distribuzione di materiale sanitario, nonchè attuava opere di sanificazione essenziali per la mitigazione del rischio di contagio.

Con generoso spirito di abnegazione, preservando l’incolumità altrui si faceva carico di trasportare, con profonda umanità nel loro ultimo, commovente viaggio, le salme dei cittadini deceduti».

2° Reggimento Genio Guastatori

 Con decreto ministeriale n. 1347 del 22 dicembre 2020, al 2° reggimento Genio guastatori, e’ stata concessa la croce d’argento al merito dell’Esercito con la seguente motivazione:

«Prestigioso reggimento, interveniva in prima linea a soccorso della cittadinanza nell’emergenza epidemiologica da COVID-19 dando prova di ferrea determinazione e sincero altruismo. Con instancabile e generosa opera di supporto conduceva la sanificazione delle aree urbane, riducendo i rischi di contagio e, in tal modo, sofferenze e perdite tra la popolazione.

Animato da eccezionale spirito di abnegazione, preservando l’incolumità altrui, avocava a sé il doloroso compito di accompagnare, con solenne rispetto, i defunti nei luoghi del riposo eterno».

Reggimento Logistico «Julia»

Con decreto ministeriale n. 1348 del 22 dicembre 2020, al reggimento logistico «Julia», e’ stata concessa la croce d’argento al merito dell’Esercito con la seguente motivazione:

«Prestigiosa unita’, interveniva con fermezza in soccorso dei connazionali nelle zone maggiormente provate dall’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Esempio di ferrea determinazione, conscia del subdolo pericolo affrontato, con spirito di abnegazione operava a soccorso della collettività, garantendo il trasporto del materiale sanitario nelle aree piu’ colpite dalla pandemia.

Mediante l’opera di sanificazione riusciva inoltre a garantire il contenimento del contagio e a ridurre, di conseguenza, le sofferenze e le perdite tra la popolazione».

3° reggimento artiglieria «Terrestre»

 Con decreto ministeriale n. 1349 del 22 dicembre 2020, al 3° reggimento artiglieria «Terrestre», e’ stata concessa la croce d’argento al merito dell’Esercito con la seguente motivazione:

«Prestigioso reggimento, interveniva tempestivamente a soccorso della collettività nelle zone più colpite dall’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Con fulgida determinazione, conscio del persistente pericolo affrontato, conduceva opere di sanificazione nelle aree urbane, riducendo i rischi di contagio e, di conseguenza, sofferenze e perdite tra la popolazione». 

Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)

Loading…






Condivisione

Lascia un commento