Correttivi al Riordino. É bagarre. Sergenti in rivolta!

Lo Stato maggiore della Difesa non mantiene le promesse e un rappresentante del Cocer Sergenti dell’ Esercito Italiano , il Sergente maggiore Q.S. Galantuomo va su tutte le furie. Su richiesta dell’interessato abbiamo rimosso l’audio in questione.

Il Rappresentante della categoria C ha rilasciato il seguente comunicato:
Durante la riunione cocer Interforze sono intervenuto per evidenziare l’ennesima sperequazione a carico del personale del ruolo Sergenti che mi onoro di Rappresentare in particolare per la vicenda legata alla mancata elargizione del” “bonus” previsto dal decreto legislativo 94/2017 quantificato in euro 1000 che nei correttivi è stato purtroppo ribassato ad euro 200 con una netta sperequazione a danno dei Sergenti rispetto alle altre categorie.

Specifico inoltre che non è nel mio stile e nella mia persona utilizzare termini offensivi e che durante la riunione, al fine di affermare i diritti del personale che rappresento, ho utilizzato un tono accalorato causato dalla ennesima sperequazione a danno del ruolo che rappresento. Tuttavia mi scuso sin d’ora con le persone che si sentano attaccate o eventualmente offese per la veemenza del mio intervento che ripeto è stato registrato e diffuso senza la mia preventiva autorizzazione con il chiaro intento di creare ulteriori distanze tra la R. M. e lo SMD”.

Gennaro Galantuomo

 



 

Loading…


Loading…


Loading…

Condivisione

Lascia un commento