Correttivi al Riordino delle Carriere. La nuova proposta di SMD scuote i marescialli: 3 mesi valgono un anno

Le tre forze armate si allineano ai correttivi diffusi ieri dal Cocer della quarta forza armata ( Arma dei Carabinieri). Sembra che questa volta, a differenza del 1995, tutti procedano di pari passo, anche se nei correttivi qualcosa non quadra perfettamente ed i mesi si trasformano in anni.

Lo Stato Maggiore Difesa propone un nuovo correttivo, accolto favorevolmente da tutte le parti, ma che , paradossalmente, distanzia tra loro i già sperequati della “sacca”. Le tre aliquote 01.01.2017 – 01.04.2017 e 01.07.2017 si trasformano magicamente in “anni”, ovvero la prima aliquota 01.01.2017 dovrebbe essere promossa al grado di Luogotenente dallo 01.01.2021, la seconda aliquota dovrebbe essere promossa al grado di Luogotenente dallo ‘1.1.2022 e la terza aliquota dovrebbe essere promossa Luogotenente dallo 01.01.2023.

La domanda che pervade molti marescialli che ristagnano nella cosiddetta “sacca” è quindi la seguente:



Perché non proporre tre aliquote di promozione nello stesso anno , quali gennaio, aprile e luglio 2021 così come era avvenuto nel Riordino del 2017 con le aliquote straordinarie?

Di seguito la proposta dello  Stato Maggiore Difesa resa nota dai delegati Cocer Aeronautica Marco Cicala e Oreste Fania:

Primi Marescialli delle tre aliquote straordinarie così come stabilito dal decreto 94/2017, saranno promossi nelle date di seguito indicate:



Decorrenza 1/1/2017 promozione al grado di Luogotenente il 2021:
Decorrenza 1/4/2017 promozione al grado di Luogotenente il 2022;
Decorrenza 1/7/2017 promozione al grado di Luogotenente il 2023.

I Primi Marescialli promossi in aliquota ordinaria con decorrenza 1/1/2017 verranno tutti promossi al grado di Luogotenente dal 1 gennaio 2020;

Previsto anche un ’aumento dell’importo aggiuntivo pensionabile per i soli gradi apicali ( importi non resi noti) .

I delegati del Cocer dell’ Aeronautica Militare Marco Cicala e Oreste Fania, sottolineano la cruciale importanza della proposta ( ancora ufficiosa) , ancora allo studio dello Stato Maggiore Difesa. Vertici e politica sono quindi chiamati ad una decisione importante e una delle due compagini potrebbe modificarla o rigettarla.

Restiamo sempre vigili sulla tematica – sottolineano i due esponenti del Cocer – cercando di fornire ulteriori dettagli in merito al riordino delle carriere in procinto di approvazione dal parte del Parlamento.





METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI, OPPURE SEGUICI SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

loading…


 

Loading…


Loading…

Loading…

Condivisione

Lascia un commento