Copre il collega che doveva controllare. Carabiniere nei guai

https://www.ilgazzettino.it/nordest/pordenone/carabiniere_arresto_armi_collezione-5326791.html

Lo scorso 15 giugno, il giudice del tribunale di Brescia ha condannato a quattordici mesi di reclusione un appuntato dei carabinieri.

Il militare, oggi di stanza a Gavardo, nel 2017, mentre era in servizio a Nuvolento, fu incaricato di controllare un collega che aveva patteggiato una pena a 4 anni e otto mesi per via di un’inchiesta sulla prostituzione nei night.

Secondo le accuse, il militare non avrebbe debitamente segnalato il momento in cui il carabiniere non era stato trovato in casa. Indagato per falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in atti pubblici e in certificati e in autorizzazioni amministrative, ieri per lui è arrivata la condanna di primo grado. 

Il legale ha annunciato il ricorso in appello.

METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento