Caso Narducci, assolti i tre poliziotti. Paoloni (Sap): «Crollato il castello delle menzogne. La verità trionfa sempre»

 «Verità e giustizia. Il castello delle menzogne è crollato e il tempo ha restituito dignità ai nostri tre colleghi finiti per troppi anni nel tritacarne mediatico. Assolti perché il fatto non sussiste, come chiesto proprio dal Pm durante la requisitoria. Siamo soddisfatti per questa sentenza».

Commenta così Stefano Paoloni, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap), la sentenza di assoluzione dei tre poliziotti Giancarlo Tizi, Christian Foschi e Marco Pieri, finiti nella bufera mediatica con l’accusa di aver usato violenza nei confronti del cesenate Filippo Narducci.



«Le testimonianze che si sono susseguite in aula in questi mesi – prosegue Paoloni – hanno restituito una reale ricostruzione dei fatti che ha confermato la tesi dei colleghi che, da sempre, si sono dichiarati innocenti, nonostante la campagna mediatica avversa e l’ostinazione de Le Iene, giunte finanche sotto l’abitazione di uno dei colleghi.

Il processo mediatico è disumanizzante e noi abbiamo cercato di combatterlo pubblicando di volta in volta gli atti del processo sensibilizzando la ricerca della verità, sul nostro portale “Via la Menzogna”. Ora possiamo dirlo davvero – conclude – la menzogna è stata spazzata via e la verità trionfa sempre».  






METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI, OPPURE SEGUICI SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…


Loading…

Loading…

Condivisione

Lascia un commento