Casa Circondariale di Avezzano senza poliziotti. 7 sigle sindacali scrivono al Provveditore Regionale

Le sigle sindacali SAPPE, OSAPP, SiNAPPe, UILPA P.P., FNS CISL, USPP e FP CGIL sollevano la questione della mancanza di personale all’interno della Casa Circondariale Avezzano.

Nella missiva indirizzata al Provveditore Regionale per il Lazio, Abruzzo e Molise, dottor Carmelo Cantone , viene chiesto di prendere gli opportuni provvedimenti circa la “delicata questione che attanaglia l’Istituto Penitenziario avezzanese, arginando ogni inopportuna retorica del caso, giova evidenziare la carenza di personale di Polizia Penitenziaria, ruolo Agenti/Assistenti, che in ogni modo influisce, ormai da tempo, sull’organizzazione generale dei servizi e del lavoro”.

“In data 26 maggio scorso, durante un tavolo di confronto tra la Direzione e le Parti Sociali, abbiamo riscontrato come quanto in discussione possa arrecare discutibili aggravi sui carichi di lavoro, ancor più durante il piano ferie estivo”

“Ad ogni buon conto -concludono i sindacalisti – è doveroso sottolineare che, in tempi prossimi ed effimeri, due lavoratori saranno posti in quiescenza (senza tralasciare le tre unità già poste in tal senso), con relativa diminuzione dell’attuale pianta organica, nonché una unità transitata nel ruolo Sovrintendenti. Ebbene, se da un lato appare necessario prendere atto di un idilliaco clima lavorativo, grazie al costante contributo di tutti gli addetti, ognuno nel proprio ruolo di competenza, non possiamo esimerci dal rappresentare le nostre giuste preoccupazioni e le doglianze che spesso ci pervengono“.

“Pertanto, occorre attivare – si legge in conclusione alla lettera – ogni utile intervento riparativo che si riterrà utile, nell’interesse collettivo”.

METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento