Carolei: Il maresciallo dopo l’aggressione al superiore avrebbe tentato il suicidio

Tragedia nella tragedia nel calabrese. Dopo l’aggressione ai danni di un superiore, il maresciallo I.P. avrebbe tentato il  suicidio ingerendo alcune pastiglie di tranquillanti.

Il comandante della Stazione dei carabinieri di Carolei era stato posto agli arresti domiciliari dopo aver aggredito il comandante della Compagnia di Cosenza, il Capitano G. M.




Il carabiniere è stato soccorso da un’ambulanza del 118, chiamata dai familiari, e trasportato d’urgenza al pronto soccorso dell’Annunziata, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Il militare dovrà rispondere delle accuse di lesioni e sequestro di persona .In passato pare che due carabinieri avessero già chiesto il trasferimento per incompatibilità con il maresciallo. Lo stesso sindaco di Carolai lo aveva denunciato per motivi non resi noti. Il prossimo febbraio si terrà l’udienza preliminare.




METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI, OPPURE SEGUICI SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…


Loading…


Loading…

Condivisione

Lascia un commento