Carabiniere stroncato da un infarto nel sonno a soli 52 anni

Una perdita improvvisa che lascia nella disperazione la moglie ed il figlio.

E’ morto nel sonno  a soli 52 anni Pietro Rossi, Appuntato dei carabinieri in servizio nella stazione di Cassino, in provincia di Frosinone. Probabilmente il decesso è avvenuto a causa di un infarto.Questa mattina la tragica scoperta della consorte ha gettato nello sconforto anche i colleghi, accorsi immediatamente per stringersi attorno alla famiglia.↓

Inutile l’intervento del personale sanitario, per il militare non c’è stato nulla da fare. Rossi era stimato da quanti lo avevano conosciuto in servizio. In passato aveva lavorato presso la stazione di Picinisco, sempre nella provincia di Frosinone. 

Il sindaco di Sant’Elia Fiumerapido, paese di residenza del compianto carabiniere,  gli ha rivolto l’ultimo saluto ricordandolo come  “Un amico, un bravo carabiniere e un uomo molto disponibile e gentile,  stimato da tutti qui in paese e io come sindaco di Sant’Elia unitamente all’intera amministrazione, mi stringo attorno al dolore della moglie e del figlio. Una tragedia immane che ci ha toccato profondamente”.

I funerali verranno svolti  domani, domenica 14 giugno, nella chiesa dell’Olivella alle ore 15.30


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento