Carabiniere si toglie la vita.Aveva 43 anni!

È accaduto ancora. Non ci sono più parole per descrivere questa situazione surreale. Soltanto ieri un vigile urbano si era sparato un colpo in testa con la propria pistola d’ordinanza sul lungomare di Napoli.


 

Oggi a compiere il gesto estremo è stato un Appuntato Scelto dell’arma dei carabinieri in servizio a Palermo.

Il Militare ha deciso di porre fine alla propria vita impiccandosi dentro la caserma di Corso Calatafimi.Lo hanno ritrovato i colleghi quando ormai era già privo di vita.L’uomo aveva solo 43 anni.

L’Osservatorio Nazionale per i Diritti e la Salute dei Militari ha aggiornato l’elenco delle vittime del 2019. Il triste primato appartiene proprio all’ Arma dei carabinieri, seguita dalla Polizia di Stato.

Ormai sembra che indossare una divisa sia l’equivalente di mettersi addosso una pesante armatura con un soffocante elmo che limita lo sguardo attorno a noi e partire per una solitaria battaglia con la consapevolezza di non farcela già in partenza – sostiene Antonella Cortese criminologa e Vice Presidente Osservatorio Nazionale dei diritti e della salute dei militari e forze dell’ordine – Da tempo seguo attraverso l’Osservatorio il preoccupante fenomeno dei suicidi nelle forze armate. Almeno un caso a settimana, a volte di più. Una strage silenziosa delle divise che va fatta conoscere il più possibile.


Oggi – continua la Cortese – piangiamo un carabiniere di 43 anni in servizio al reparto Radiomobile che si è tolto la vita nella caserma di corso Calatafimi, a Palermo. Si sarebbe impiccato proprio nella caserma, questo a riprova del fatto che i luoghi di lavoro non sono più casa per i nostri militari in questo estraniamento dallo spirito di Corpo.

Ora siccome per Noi ognuno di questi drammatici gesti è una ferita ancora aperta – conclude la Vice Presidente- mentre aspettiamo che le Istituzioni decidano di intervenire seriamente per prevenire un qualcosa che non si può curare ma solo cercare in tutti i modi di evitare, ci teniamo a ricordarli uno per uno per non dimenticare nessuno.

EVENTI SUICIDARI A PARTIRE DAL 01 GENNAIO 2019, DISTINTI PER DATA, LUOGO E CORPO/ARMA DI APPARTENENZA:⇓






METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI, OPPURE SEGUICI SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI
1. 5 gennaio San Vittore Polizia penitenziaria;

2. 10 gennaio Padova Polizia di Stato;

3. 27 gennaio Foggia Polizia ferrovia;

4. 4 febbraio San vittore Polizia penitenziaria;

5. 6 febbraio Campobasso Carabinieri;

6. 5 febbraio Torino caporalmaggiore Esercito;

7. 17 febbraio Sanremo Valle Armenia Polizia penitenziaria;

8. 22 febbraio Cuneo Polizia penitenziaria;

9. 11 marzo Clusone (Bergamo) maresciallo carabinieri;

10. 11 marzo Bergamo Polizia Locale;

11. 20 marzo Miano (NA) Carabiniere;

12. 28 marzo Chieti polizia;

13. 29 marzo Caltanissetta polizia;

14. 4 aprile Firenze polizia;

15. 9 aprile L’Aquila polizia;

16. 27 aprile Catanzaro polizia penitenziaria;

17. 28 aprile Ragusa polizia;

18. 28 aprile Pisa polizia penitenziaria;

19. 1 maggio Vigevano finanziere;

20. 8 maggio Perugia, carabinieri forestale;

21. 13 maggio Desio polizia;

22. 27 maggio Gazzanise militare aeronautica;

23. 5 giugno Chiaromonte (Potenza) carabinieri forestale;

24. 18 giugno Milano polizia locale;

25. 20 giugno Imperia carabinieri;

26. 10 luglio Sardegna polizia penitenziaria;

27. 30 giugno Marliana (Pistoia) carabiniere forestale;

28. 6 luglio Foligno carabinieri;

29. 11 luglio Bologna polizia penitenziaria;

30. 17 luglio Asti carabinieri;

31. 29 giugno Trieste polizia ferroviaria;

32. 11 agosto Follonica Carabinieri;

33. 10 agosto Taranto marina militare;

34. 15 agosto Palermo Polizia;

35. 15 agosto Pinerolo caporalmaggiore degli alpini;

36. 17 agosto Brescia Carabinieri;

37. 20 agosto Cremona Carabinieri;

38. 20 agosto Settimo Torinese polizia locale;

39. 3 settembre Roma Polizia;

40. 5 settembre Foggia Carabinieri;

41. 6 settembre Roma Polizia;

42. 14 luglio Frosinone esercito;

43. 15 settembre Vibo Valentia polizia;

44. 16 settembre Belluno alpini;

45. 17 settembre Cremona Guardia di Finanza;

46. 17 settembre Ancona Vigili del fuoco;

47. 26 settembre Milano Polizia;

48. 26 settembre Cassano d’Adda Carabinieri;

49. 03 ottobre Bologna Guardia di Finanza;

50. 07 ottobre Milano Polizia Locale;

51. 11 ottobre Gaeta Guardia di Finanza;

52. 11 ottobre Piacenza Polizia Penitenziaria;

53. 12 ottobre Orta Nuova (FG) Polizia Penitenziaria;

54. 15 ottobre Pieve di Teco (IM) Carabinieri;

55. 25 ottobre Napoli Polizia locale[1].
56 . 26 ottobre Carabinieri ( Palermo)
Su 56 decessi
– 31 al Nord;
– 10 al centro;
– 11 al sud;
– 4 alle Isole.

Divisi per Corpi di Appartenenza:
– 14 della polizia di stato;
– 16 carabinieri;
– 10 della polizia penitenziaria;
– 4 guardia di finanza;
– 5 polizia locale;
– 6 forze armate;
– 1 vigile del fuoco.

Loading…


Loading…


Loading…

Condivisione

Lascia un commento