Carabiniere scomparso nel nulla. Trovato un corpo nei boschi. Potrebbe essere Luca Catania

Trovato in un bosco il corpo di un uomo. Potrebbe essere quello del  carabiniere Luca Catania, scomparso da oltre tre anni. La Procura ha disposto l’esame del Dna. I familiari non hanno mai perso le speranze di ritrovarlo in vita.

I resti del cadavere sono stati avvistati da un cacciatore lo scorso 26 gennaio nei boschi di Magliolo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Albenga e del nucleo investigativo provinciale.

Vicino alle ossa è stata trovata anche una pistola compatibile con quella che il carabiniere portò con se il giorno della scomparsa, lasciando a casa i documenti ed il telefonino. Il militare non lasciò biglietti, ma uscì di casa con una scusa. Continua ↓




Catania disse alla moglie che stava andando ad un corso per il lavoro, mentre informò i colleghi che avrebbe preso dei giorni di malattia perché non si sentiva bene.Prima di uscire formattò completamente il suo cellulare e lo lasciò a casa insieme ai documenti ( per saperne di più, leggi questo articolo, clicca QUI) 




METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI, OPPURE SEGUICI SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

loading…



Loading…


Loading…


Loading…

Condivisione

Lascia un commento