Carabiniere nella vita, ma anche collezionista di armi da guerra vietate. Scatta l’arresto.

https://www.ilgazzettino.it/nordest/pordenone/carabiniere_arresto_armi_collezione-5326791.html

Un luogotenente dell’ Arma è finito nei guai in seguito ad un’ispezione nella sua abitazione.

Il militare, un Luogotenente che ha svolto anche incarichi di rilievo come “Comandante di Stazione” , era finito nel mirino di un’indagine per un presunto caso di peculato.

Da quanto riporta “Il Gazzettino”, proprio durante questa indagine è stata disposta una perquisizione che ha fatto scoprire l’illecita detenzione. Nella sua abitazione sono stati rinvenute munizioni e armi da guerra, tra le quali  alcune vietate ed ancora perfettamente funzionanti.

Per il carabiniere sono così scattati gli arresti domiciliari, oltre al sequestro del materiale bellico.

Inutile dire che il carabiniere è un appassionato di uniformi storiche e armi. La sua ampia collezione che in parte esponeva nelle mostre, però non gli ha evitato di finire nei guai per l’ indebita detenzione, tassativamente vietata in Italia.

L’ipotesi di peculato continuato dalla quale era scaturita l’indagine, era comunque legata al mondo delle armi e questa era la seconda perquisizione che subiva.


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento