Bagnino lascia sguarnita la postazione e picchia un militare della Capitaneria

Ieri mattina, mercoledì 16 agosto, nel corso di un controllo effettuato a Villanova, gli uomini della Capitaneria di Porto, guidati dal Capitano di vascello Salvatore Minervino, hanno trovato sguarnita la postazione di un bagnino, presso uno stabilimento balneare della località marittima ostunese.

Quando sono riusciti a rintracciare il giovane, Antonio Di Domenico, un ventiquattrenne di Carovigno e gli hanno consegnato in verbale per non aver ottemperato alla sua funzione, quest’ultimo ha preso a calci e pugni uno degli uomini della Capitaneria e per questa ragione è stato arrestato.

L’assenza del bagnino dalla postazione, soprattutto in una giornata come quella di ieri, in cui il mare era molto agitato, avrebbe messo a serio rischio l’incolumità dei tanti bagnanti presenti nel lido.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento