Attentato in Iraq. Le condizioni dei nostri militari

Iniziano a trapelare le prime informazioni sull’attentato di questa mattina ai danni di un convoglio italiano in Iraq.

 Due dei feriti sono effettivi al nono reggimento Col Moschin dell’Esercito e tre appartengono al Gruppo operativo incursori Comsubin della Marina militare.



Per due di loro si è resa necessaria l’amputazione, in particolare per un militare del Col Moschin si è resa necessaria l’amputazione di una gamba fino all’altezza del ginocchio, mentre ad un  militare del Comsubin i medici hanno dovuto amputare una parte del piede.

Si teme la stessa tragica sorte per un terzo militare del Comsubin che ha riportato diverse fratture agli arti inferiori. I medici stanno tentando di tutto per scongiurare una eventuale amputazione.

Altri due militari versano in condizioni meno gravi, anche se restano sotto stretta osservazione. Uno di loro ha riportato seri traumi interni con alcune emorragie, mentre l’altro ha riportato diversi traumi  ma di minore entità.




METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI, OPPURE SEGUICI SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…


Loading…


Loading…

Condivisione

Lascia un commento