Allieva Pilota espulsa: io vittima di derisioni per un video girato in volo

Un’ allieva Pilota della scuola di volo dell’ Aeronautica Militare di Latina è stata espulsa per essere stata giudicata “non idonea al pilotaggio”. Ipotesi che non ha convinto il legale della ragazza, secondo il quale le motivazioni sarebbero riconducibili ad altro.

L’ allieva Pilota era riuscita ad entrare in Aeronautica grazie al superamento del concorso per l’ammissione di dieci allievi ufficiali di complemento. All’inizio del 2019 era stata assegnata al 70° Stormo  di Latina, per il conseguimento del brevetto di pilota d’aeroplano. Nella scuola l’allieva aveva portato a termine 8 missioni.



Il giorno dell’ esame finale però qualcosa è andato storto. L’allieva al termine del volo è stata invitata a ripetere la prova, poiché l’istruttore non era rimasto convinto nell’esecuzione di alcuni passaggi effettuati.

Tre giorni dopo la prova è stata ripetuta con un nuovo istruttore, ma anche in questo caso all’allieva sono state contestate alcune manovre errate. In seguito, uno dei due istruttori sarebbe stato visto dalla donna, mentre mostrava ad alcuni colleghi un video girato a lei stessa durante l’esame di volo, tra la “generale derisione e lo scherno” di tutti.

A detta degli avvocati della giovane allieva, le ragioni dell’espulsione sarebbero quindi da ricondurre al comportamento non conforme alle regole dell’istruttore e a tal riguardo è stato depositato un ricorso al Tar.



L’istruttore nega tutto. Pur ammettendo di aver ripreso col proprio cellulare la ragazza in volo , ha spiegato di averlo fatto con la sola intenzione di riuscire a far capire all’allieva alcuni passaggi , in modo da potergli spiegare quali erano le manovre che avrebbe dovuto correggere. Negata anche qualsiasi forma di derisione. L’istruttore pur ammettendo di aver fatto vedere il video in forma anonima ad un altro militare, lo avrebbe fatto solo per sentire il suo parere sugli errori contestati.

Secondo i difensori della ragazza però , in questo caso la forma anonima non esiste, poiché essendo l’unica donna del corso, sarebbe stata facilmente riconoscibile.  Un trattamento riservato solo ed esclusivamente a lei – “in spregio a ogni criterio di equità e imparzialità”.

Il Corriere di Latina è riuscito a mettersi in contatto con l’allieva:

Secondo la ragazza, il video lo hanno visto in 6 o 7 e tutti ridevano divertiti – ha sostenuto la donna – Li ho visti dopo aver posato il casco e il paracadute ” Da un punto di vista psicologico è stato un abbattimento .In un primo momento ho pensato anche che fosse colpa mia, solo poi mi sono resa conto che il comportamento dell’istruttore non era corretto. Ho cercato all’interno dell’Aeronautica qualcuno che comprendesse le mie ragioni – confessa la ragazza al Corriere di Latina – qualcuno anche che si esprimesse sull’uso del cellulare durante una missione, ma i manuali non contemplano questa evenienza perché non sono aggiornati. L’ultimo risale a 10 anni fa quando i telefonini non erano così evoluti”. ↓




“Un tale atteggiamento, fuori da ogni standard – sostengono gli avvocati  della ragazza – si ripercuoteva immediatamente, sia sulla formazione tecnica dell’allieva – rendendo infruttuose e inefficaci le missioni intraprese e compromettendo la linearità e continuità dell’apprendimento – sia sulla sua tenuta emotiva, posto che l’atteggiamento di generale scherno subito la turbò profondamente, gettandole addosso un senso di profonda inadeguatezza e insicurezza nell’affrontare l’esame conclusivo”.

I legali hanno chiesto una sospensiva dell’espulsione dalla scuola di volo al Tar, ma è stata rigettata. Presto però i giudici dovranno esprimersi sulla vicenda. L’Aeronautica Militare intanto ha fatto sapere che l’ allieva pilota è stata prosciolta d’autorità dal corso di volo perchè giudicata non idonea al pilotaggio al termine dell’iter addestrativo previsto, durante il quale, viene precisato “la commissione d’esame non ha rilevato alcun tipo di vessazione né tantomeno trattamenti non consoni alla sua figura di allieva”


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI, OPPURE SEGUICI SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…


Loading…

Loading…

Condivisione

Lascia un commento