Alimenti destinati alla mensa finivano in una rosticceria. Arrestato un militare dell’ Aeronautica

Un militare dell’ Aeronautica di Martina Franca avrebbe sottratto alimenti alla mensa della propria base in favore di una rosticceria.

Un sottufficiale in servizio a Martina Franca è stato posto agli arresti presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere dopo essere stato colto in flagranza di reato. L’arresto sarebbe avvenuto lo scorso giovedì, durante un controllo dei carabinieri. Nell’auto dell’uomo sarebbero state rinvenute derrate alimentari provenienti dalla mensa della base militare del 16° Stormo.



Gli alimenti pare fossero destinati ad una rosticceria del centro urbano di Martina Franca di proprietà di un parente del sottufficiale. Da quanto trapela dalla  Gazzetta del Mezzogiorno e da altri quotidiani locali, l’indagine sarebbe soltanto  all’inizio e non si escludono ulteriori colpi di scena.

Le indagini sono condotte congiuntamente dalla Procura Militare e dalla Procura Civile . Il comando del 16 Stormo di Martina Franca ha emesso un comunicato, diffuso tramite il portale d’informazione “Noi Notizie” :



In relazione a quanto emerso su alcuni organi di stampa locale, si conferma che un Sottufficiale in forza al 16° Stormo “Protezione delle Forze” di Martina Franca (TA) ha ricevuto, mentre si trovava libero dal servizio e al di fuori dell’installazione, un provvedimento di fermo da parte dei Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Martina Franca, a seguito di un’attività di indagine e controllo che ha portato a riscontrare reiterate e conclamate condotte penalmente rilevanti ai danni del patrimonio dell’Amministrazione. Il 16° Stormo, per quanto di propria competenza, ha offerto immediatamente la massima collaborazione all’Autorità Giudiziaria per fare piena luce sui fatti ed assumere di conseguenza, nei propri ambiti di competenza, le azioni ed i previsti provvedimenti nei confronti del personale coinvolto.





METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI, OPPURE SEGUICI SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

loading…



Loading…


Loading…


Loading…

Condivisione

Lascia un commento