Aeronautica: variante formazione aliquota 31.12.2018 avanzamento grado di Lgt. e qualifica di 1° Lgt.

Persomil ha diramato il Decreto Dirigenziale 27 maggio 2019, n. M_D GMIL REG2019 0344027,
concernente la variante alla formazione dell’aliquota riferita al 31 dicembre
2018 ai fini dell’avanzamento al grado di Luogotenente e del conferimento della
qualifica di Primo Luogotenente al personale dell’Aeronautica Militare.


Ad integrazione di quanto disposto dal collaterale II Reparto 5ª Divisione con la circolare in
riferimento a), si forniscono, di seguito, le procedure da adottare in sede di redazione/inoltro
della documentazione caratteristica e di aggiornamento del documento matricolare informatico
nei confronti dei Marescialli indicati nella succitata circolare, nonché le disposizioni relative
alle modalità di rilascio delle dichiarazioni di completezza da sottoporre alla firma degli
interessati.

I Comandi in indirizzo – dispone la variante – dovranno consegnare, tramite corriere, (limitando, qualora possibile, la spedizione postale) presso il secondo piano, ala A, stanza 36, della scrivente 12^ Divisione,
entro e non oltre il 16 settembre 2019 la seguente documentazione:

a. Luogotenenti (anzianità nel grado di Primo Maresciallo non oltre il 2007)
documentazione caratteristica (in originale ) chiusa al 31 dicembre 2018 redatta e revisionata
secondo quanto previsto dal Decreto Legislativo 15 marzo 2010 n. 66 e dal D.P.R. 15 marzo
2010, n. 90 con la motivazione: “inclusione nell’aliquota di valutazione riferita al 31 dicembre
2018 per il conferimento della qualifica di Primo Luogotenente”. Tale documentazione dovrà
essere corredata da:

attestazione firmata dal Capo Ufficio Comando/Capo Sezione Personale (annesso “1”);
 dichiarazione di completezza della documentazione caratteristica sottoscritta dall’interessato
(annesso “2”).

b. Prim


i Marescialli (anzianità nel grado non oltre il 2011)
2° esemplare del libretto caratteristico aggiornato in ogni sua parte. La documentazione
caratteristica, redatta e revisionata secondo quanto previsto dal Decreto Legislativo 15 marzo
2010, n. 66 e dal D.P.R. 15 marzo 2010, n.90, dovrà essere chiusa alla data del 31 dicembre
2018 con la motivazione: per “inclusione nell’aliquota di valutazione riferita al 31 dicembre
2018 ”. Tale libretto dovrà essere corredato da:
 attestazione firmata dal Capo Ufficio Comando/Capo Sezione Personale (annesso “3”);
 dichiarazione di completezza della documentazione caratteristica sottoscritta dall’interessato
(annesso “2”).

Con l’entrata in vigore del Sistema Informativo Risorse Umane (SIRIUM), in data 1° luglio
2019 il foglio matricolare/stato di servizio cartaceo è stato sostituito dal “documento
matricolare informatico” al fine di adempiere, tra l’altro, agli obblighi previsti dal D.lgs. n.
66/2010 in materia di avanzamento. Pertanto, nei confronti del personale di cui al paragrafo 2,
incluso nell’aliquota di valutazione riferita al 31 dicembre 2018, fermo restando l’acquisizione
al SIRIUM di tutti gli eventi di evidenza matricolare verificatisi fino al 30 giugno 2019, come
peraltro indicato nella circolare a riferimento b), si dovrà procedere con immediatezza
all’acquisizione nell’applicativo SIRIUM degli eventi di interesse matricolare fino alla data del
31 dicembre 2018. A tale riguardo, appare opportuno sottolineare che il personale chiamato in
valutazione, dovrà sottoscrivere con “firma digitale” (o se impossibilitato in maniera
autografa), apposita dichiarazione di completezza dei dati inseriti fino alla data di inclusione
nell’aliquota di avanzamento (annesso “4”); detta dichiarazione sarà acquisita al SIRIUM a
cura del personale preposto alla gestione della matricola (accedendo a SIRIUM studio
selezionare in “tipo documento” dichiarazione completezza-attestazione e completare
l’operazione di up-load). Al termine delle procedure di competenza di questa D.G. sul SIRIUM,
verrà inviato tramite il sistema documentale “ADHOC” alla competente Commissione
d’Avanzamento il pertinente documento matricolare informatico e quest’ultimo sarà disponibile
per la stessa in un’area ad accesso riservato.

4. Sul dorso dei libretti personali indicati al precedente punto 2, dovrà essere apposto, a cura
dell’Ente, un contrassegno ben visibile secondo le seguenti indicazioni:
a. S.M.A. – Ufficio del Sottocapo – 3ª Sez. “Pers. SMA”– contrassegno GRIGIO/BIANCO;
b. Comando Squadra Aerea e Reparti dipendenti – contrassegno ROSSO;
c. Comando Logistico e Reparti dipendenti – contrassegno BIANCO;
d. Comando Scuole A.M./3ª R.A. e reparti dipendenti – contrassegno GIALLO;
e. Comando 1ª Regione Aerea e Reparti dipendenti – contrassegno CELESTE;
f. S.M.D. – 2° Reparto – R.I.S. e Sezioni, Nuclei AES dipendenti – contrassegno VIOLA;
g. S.M.A. –R.G.S. 3° Ufficio e Gruppi, Sezioni, Squadriglie S.I.O.S. dipendenti – contrassegno MARRONE;
h. JFC HQ Naples e Reparti dipendenti – contrassegno VERDE;
i. Direzione per l’Impiego del Personale Militare Aeronautica – contrassegno NERO;
j. Comando Aeronautica Militare, per il personale del Q.G. e Reparti dipendenti, nonché
degli Enti centrali in Fo.Ma. al predetto Comando – contrassegno GRIGIO;
k. Raggruppamento Autonomo del Ministero della Difesa – contrassegno ARANCIONE;
l. Raggruppamento Unità Difesa – contrassegno BLU;
m.Centro Interforze Telerilevamento Satellitare – contrassegno ROSA;
n. Scuola Telecomunicazioni Forze Armate – contrassegno ROSA;
o. Uffici Tecnici Territoriali e Reparti dipendenti – contrassegno BIANCO/VERDE;
p. Centro Interforze Studi Applicazioni Militari – contrassegno GIALLO/ROSSO;
q. Comando Corpo d’Armata di reazione rapida – contrassegno GIALLO/ROSSO;
r. Scuola Inteforze per la Difesa N.B.C. – contrassegno ROSSO/VERDE.

I documenti caratteristici redatti a qualsiasi titolo nei confronti del personale in argomento, chiusi
in data successiva al 31 dicembre 2018 sono annullati, e in loro sostituzione dovrà essere compilata
una nuova documentazione chiusa alla medesima data per “inclusione nell’aliquota di valutazione
riferita al 31 dicembre 2018 per il conferimento della qualifica di Primo Luogotenente” ovvero
per “inclusione nell’aliquota di valutazione riferita al 31 dicembre 2018”, tenendo presente che i
successivi documenti dovranno essere compilati in base ai motivi che ne hanno determinato la
formazione.

Solo nei casi in cui dovessero rimanere contemporaneamente inalterati sia la tipologia
del documento (scheda valutativa o rapporto informativo), che le autorità valutatrici intervenute,
sarà possibile ovviare all’annullamento del documento caratteristico in questione con la rettifica in
rosso del motivo della compilazione e della data di chiusura del documento stesso (31/12/2018). A
detta operazione di rettifica, provvederanno, su entrambi gli originali dei documenti gli Enti
detentori del 1° esemplare del libretto personale dei valutandi, specificando altresì, in calce al
documento rettificato la seguente dicitura:

“la rettifica in rosso del motivo della compilazione e della data di chiusura è stata apportata ora per allora su autorizzazione Ministeriale n. M_D GMIL (citando gli estremi della presente circolare)”, integrandola con la data e la firma dell’Ufficiale responsabile della custodia del libretto e provvedendo, infine, a notificare la rettifica in questione al diretto interessato in forma certa e documentata.

Gli Alti Comandi in indirizzo sono invitati a dare la massima diffusione alle presenti
disposizioni, avendo cura di effettuare un rigoroso controllo sulla documentazione
caratteristica prodotta dagli Enti Fo.Ma. dipendenti nonché di provvedere al successivo inoltro
della stessa alla scrivente. Quanto sopra, al fine di evitare restituzioni di documenti
incompleti/irregolari o di procedere all’annullamento di documentazione caratteristica redatta
in maniera non conforme alle norme.

Eventuali responsabilità dovute a ritardi nella consegna della documentazione caratteristica da
parte degli Enti Fo.Ma., da cui potrebbero scaturire ingiustificati disservizi sia per la scrivente
Divisione durante le operazioni di verifica dei documenti, sia della Commissione d’avanzamento
all’atto del procedimento di valutazione, saranno attribuite agli Enti inadempienti.
8. La presente circolare è disponibile sul sito Internet del Ministero della Difesa raggiungibile all’indirizzo
http://www.difesa.it/SGD-DNA/Staff/PERSOMIL/Circolari/Pagine/elenco.aspx?cat=Documentazione https://www.difesa.it/SGD-DNA/Staff/DG/PERSOMIL/Circolari/Pagine/Circolare0421215.aspx




Loading…


Loading…


Loading…

Condivisione

Lascia un commento