Aeronautica: promozione Sergenti Maggiori con anzianità nel grado dal 2010 al 2013

Persomil ha diffuso la graduatoria di merito relativa alla promozione dei Sergenti Maggiori Capo con anzianità grado dal 2010 al 2013.

I Sergenti Maggiori dell’Aeronautica Militare, rappresentano differenti aliquote a loro volta suddivise in terzi, rispettivamente:

il primo terzo dei Sergenti Maggiori, con anzianità nel grado 2010, iscritti nel quadro di avanzamento formato per il 2017, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 2254-bis, comma 3, lettera b) del Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66,  promossi al grado di Sergente Maggiore Capo con anzianità assoluta dal 1° gennaio 2017;

il primo terzo dei Sergenti Maggiori, con anzianità nel grado 2011, iscritti nel quadro di avanzamento formato per il 2017, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 2254-bis, comma 3, lettera c) del Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66,  promossi al grado di Sergente Maggiore Capo con anzianità assoluta dal 1° aprile 2017;



il secondo terzo dei Sergenti Maggiori, con anzianità nel grado 2010, iscritti nel quadro di avanzamento formato per il 2017, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 2254-bis, comma 3, lettera b) del Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66, promossi al grado di Sergente Maggiore Capo con anzianità assoluta dal 1° aprile 2017;

il primo terzo dei Sergenti Maggiori, con anzianità nel grado 2012, iscritti nel quadro di avanzamento formato per il 2017, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 2254-bis, comma 3, lettera d) del Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66, sono promossi al grado di Sergente Maggiore Capo con anzianità assoluta dal 1° luglio 2017, prendendo posto in ruolo come segue:

I sottonotati Sergenti Maggiori dell’Aeronautica Militare, valutati per la prima volta, rappresentanti il secondo terzo dei Sergenti Maggiori, con anzianità nel grado 2011, iscritti nel quadro di avanzamento formato per il 2017, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 2254-bis, comma 3, lettera c) del Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66, promossi al grado di Sergente Maggiore Capo con anzianità assoluta dal 1° luglio 2017;

il terzo terzo dei Sergenti Maggiori, con anzianità nel grado 2010, iscritti nel quadro di avanzamento formato per il 2017, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 2254-bis, comma 3, lettera b) del Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66,  promossi al grado di Sergente Maggiore Capo con anzianità assoluta dal 1° luglio 2017, prendendo posto in ruolo come segue;

il primo terzo dei Sergenti Maggiori, con anzianità nel grado 2013, iscritti nel quadro di avanzamento formato per il 2017, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 2254-bis, comma 3, lettera e) del Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66, promossi al grado di Sergente Maggiore Capo con anzianità assoluta dal 1° ottobre 2017;

il primo terzo dei Sergenti Maggiori, con anzianità nel grado 2013, iscritti nel quadro di avanzamento formato per il 2017, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 2254-bis, comma 3, lettera e) del Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66, promossi al grado di Sergente Maggiore Capo con anzianità assoluta dal 1° ottobre 2017;

il secondo terzo dei Sergenti Maggiori, con anzianità nel grado 2012, iscritti nel quadro di avanzamento formato per il 2017, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 2254-bis, comma 3, lettera d) del Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66, promossi al grado di Sergente Maggiore Capo con anzianità assoluta dal 1° ottobre 2017;

il terzo terzo dei Sergenti Maggiori, con anzianità nel grado 2011, iscritti nel quadro di avanzamento formato per il 2017, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 2254-bis, comma 3, lettera c) del Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66, promossi al grado di Sergente Maggiore Capo con anzianità assoluta dal 1° ottobre 2017;



Avverso il sopracitato decreto possono proporre ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale competente, ai sensi degli artt. 29 e 41 del Decreto Legislativo 2 luglio 2010, n. 104 o, in alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, ai sensi degli artt. 8 e seguenti del Decreto del Presidente della Repubblica 24 novembre 1971, n. 1199, da presentarsi entro il termine perentorio, rispettivamente, di 60 e 120 giorni dalla data di notifica della presente comunicazione.
Ai fini della presentazione del ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, si rammenta che, ai sensi dell’articolo 13, comma 6-bis, lettera e) del Decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 2002, n. 115, e successive modifiche e integrazioni, è dovuto il contributo unificato di Euro 650,00 (seicentocinquanta).Per visualizzare la graduatoria, clicca su Circolare promozione SMC




Loading…


Loading…

Loading…

Condivisione

Lascia un commento