615-ter c.p.: Liceità ed illiceità della condotta nell’accesso abusivo al sistema SDI

Il Tribunale di Ferrara ha ribadito che, in tema di accesso abusivo al sistema SDI, (reato previsto e punito dall’art. 615-ter del codice penale), la condotta del soggetto agente non si qualifica come lecita per la sola sussistenza di una formale autorizzazione all’accesso al sistema informatico, occorrendo altresì che sia rispettato il fine per il quale l’autorizzazione è stata concessa.

Occorre dunque verificare se l’imputato abbia effettuato gli accessi allo SDI per una motivazione inerente al suo ufficio o, al contrario, per interessi personali, con l’avvertenza che la presenza di questi ultimi accanto a quelli istituzionali non vale a rendere la condotta illecita (Tribunale di Ferrara Sentenza 03-09-2019).

Massima a cura di Davide Tutino – Avvocato penalista del Foro di Catania

Per leggere il testo della Sentenza clicca QUI

Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)

Loading…






immagine di repertorio

Condivisione

Lascia un commento