Dietro ad un mobile la Storia: affiorano i manifesti della X Mas

La storia è riaffiorata prepotentemente in quell’immobile che un tempo fu la sede della Decima Mas, corpo militare della Repubblica sociale italiana, dal 1944 al 1945.
Il Cln, Comitato di liberazione nazionale, finita la guerra coprì quei manifesti con i propri.
Negli anni immediatamente successivi, tra il 1946 e il 1948, il signor Caprettini intervenne per sistemare l’immobile che fu danneggiato dal bombardamento del 1944, e posizionò alle pareti gli enormi armadi che coprirono gli uni e gli altri.
Di quei reperti si perse la memoria fino al 2005, quando la famiglia decise di intervenire nuovamente sull’edificio che ospitava «Old England» e quei manifesti riapparvero. E seppur non esistesse alcun vincolo della Sovrintendenza, la famiglia pensò di non coprirli.
Condivisione

Lascia un commento